Logo IC E. De Amicis Istituto Comprensivo E. De Amicis

Via Chiarini 5 - 40011 Anzola dell'Emilia
Cod. Fisc. 91153630370 - Cod. Univoco: UFEAD4
Tel. segreteria: 051 733136 / 051 6507651 - Fax segreteria: 051 6507644
E-MAIL: boic81400l@istruzione.it - PEC: boic81400l@pec.istruzione.it

Adotta un albero... ricicla un tappo!

L’Istituto Comprensivo di Anzola dell’Emilia ha aderito al progetto “Adottiamo un albero” e alla “Gara dei tappi di sughero”, due progetti diversi che però contribuiranno a salvaguardare l’ambiente e ad aiutare dei ragazzi disabili. 

Il progetto “Adottiamo un albero” servirà per piantare alberi in alcune zone colpite dalla tempesta Vaia, una forte perturbazione che nell’ottobre del 2018 ha danneggiato soprattutto Veneto, Trentino Alto Adige e Friuli Venezia Giulia. Le abbondanti piogge e il forte vento hanno provocato un disastro di vaste proporzioni, abbattendo più di 41.000 ettari di foreste, influendo pesantemente sull'ambiente e sull'economia di quei luoghi. Ci vorranno  circa 150 anni per riportare i boschi a com’erano prima della tempesta.

Secondaria-Tappi-alberi-1

Per far rinascere le foreste nelle zone devastate dalla tempesta sono stati proposti vari progetti, come quello dell’Università di Padova che, attraverso il sito Wownature, permette di adottare alberi da piantare nelle aree colpite dalla tempesta. Per iniziativa della Prof.ssa Casolari, grazie alle donazioni volontarie degli studenti, l’Istituto De Amicis è riuscito a raccogliere 535 euro, con cui verranno comprati 34 abeti, che saranno piantati in Val di Fiemme.

Si è invece svolta tra Dicembre e Gennaio la “Gara dei tappi”, legata ai temi della raccolta differenziata e della solidarietà.

Secondaria-Tappi-alberi-2In questo progetto, gestito dalla Prof.ssa Lorenzini insieme alla classe seconda E, le classi della scuola “Pascoli” si sono sfidate nella raccolta del maggior numero di tappi di sughero. La classe vincitrice è risultata la prima A, con 412 tappi; in tutto le classi hanno raccolto 2700 tappi, a cui si sono aggiunti quelli portati dagli adulti per un totale di circa 5000 tappi, che sono stati poi consegnati dalla classe seconda E alla Cooperativa Maieutica di San Giovanni in Persiceto.  Quest’ultima accoglie alcuni ragazzi disabili che si impegnano in varie attività, tra cui la raccolta differenziata dei tappi e la loro vendita a varie aziende, che li riciclano ad esempio per produrre pannelli fonoassorbenti.

 Secondaria-Tappi-alberi-3            Secondaria-Tappi-alberi-4

 Alcune delle frasi dei ragazzi dopo questa esperienza:

"...è un'esperienza da provare almeno una volta nella vita" Gaia

"Questo posto è molto bello perchè dà la possibilità a persone con difficoltà di stare insieme e divertirsi, altrimenti sarebbero molo soli, sono stato contento di vedere che lì sono felici" Davide

"Mi ha fatto conoscere persone che sfidando la loro disabilità riescono a fare un lavoro davvero utile....io mi porto a casa una maggiore consapevolezza..." Fernando

"Mi sono portata a casa con me tante cose tra cui la consapevolezza che ci sono persone meno fortunate di me che necessitano del nostro aiuto w sostegno, che riciclare è importante per noi e per l'ambiente che ci circonda e che anche un piccolo gesto, che può sembrare insignificante, come riciclare un tappo può aiutare altre persone a fare una vita migliore" Elisa

 "Le persone del Centro che si occupano delle persone disabili per me sono molto brave perchè ci vuole molta pazienza e molta passione per fare questo lavoro. Noi abbiamo portato tanti tappi di sughero e loro ci hanno ringraziato tanto. Mi sono sentito contento e soddisfatto di aver contribuito alla loro raccolta.... Mi è sembrato che a loro non pesasse il lavoro, l'ambiente era molto sereno. Questi posti sono belli e utili per chi ha qualche difficoltà perchè li aiuta a sentirsi utile ed inserito nel mondo del lavoro" Tommaso V.

Chiunque può adottare un albero e riciclare dei tappi di sughero, contribuendo alla salvaguardia dell’ambiente e ad aiutare ragazzi disabili. Noi lo abbiamo fatto... ora tocca a te!

 La classe 2D della Scuola Secondaria Pascoli

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta l’informativa estesa sui cookie. Proseguendo la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie.